Antibiotici per la prostatite negli uomini

Quasi la metà della popolazione maschile del pianeta soffre di malattie della prostata per vari motivi. Queste patologie sono pericolose per complicazioni irreversibili nel lavoro di numerosi sistemi corporei e richiedono un intervento medico immediato.

I medici ritengono che un terzo dei pazienti abbia una malattia infettiva. Per sopprimere le patologie batteriche o virali, viene prescritto un trattamento antibiotico appropriato per la prostatite. Questi farmaci, la loro azione e le caratteristiche della terapia sono discussi in dettaglio di seguito.

Attenzione: l'articolo è solo a scopo informativo e non è un'istruzione per l'azione.

A cosa porta l'automedicazione?

La scelta corretta del farmaco giusto richiede un'attenta ricerca e conferma della diagnosi preliminare. L'obiettivo dei medici:

  • trovare i mezzi più efficaci, proteggendo il corpo da influenze dannose;
  • identificare la natura dell'agente patogeno, la sua reazione a determinati farmaci;
  • sviluppare il regime di trattamento corretto;
  • eliminare le potenziali minacce che un antibiotico può provocare per la prostatite.

Quando si scelgono i farmaci da soli, si rischia non solo di perdere tempo prezioso, di non ottenere l'effetto desiderato dal trattamento, ma anche di danneggiare l'intero corpo con i farmaci.

Il medico prescrive antibiotici per curare la prostatite

Benefici dell'assunzione di antibiotici

I moderni agenti antibiotici consentono:

  • fermare prontamente i processi infiammatori, distruggere batteri e virus patogeni;
  • l'organismo a produrre sostanze che impediscono la riproduzione dei virus;
  • usare droghe per via esterna, intramuscolare, endovenosa, orale;
  • influenzare un ampio elenco di batteri allo stesso tempo.

Perché non c'è tempo da perdere

Ignorare i primi segni e l'automedicazione è irto di complicazioni. Aumenta il pericolo della transizione dei processi infiammatori che si verificano nella ghiandola prostatica in una forma cronica. Nella pratica urologica, i medici devono cercare un antibiotico efficace per la prostatite cronica nel 7% di tutte le visite.

In questi casi vengono utilizzati agenti antibatterici più efficaci, dosi aumentate, regimi terapeutici e si verifica un effetto diverso sul corpo.

Quali antibiotici per curare la prostatite

Le sostanze relativamente nuove apparse nella prima metà del secolo scorso, a seconda della natura dell'azione, della composizione chimica, sono divise in cinque gruppi utilizzati nel decorso acuto e cronico della malattia.

esso:

  1. Penicilline. Bloccano la produzione di sostanze da cui vengono create le pareti cellulari dei batteri, che porta alla loro morte. Hanno in qualche modo perso la loro rilevanza a causa dell'emergere di batteri resistenti alla loro azione. Sono presi in forma di pillola.
  2. Tetracicline ad ampio spettro. Se un rimedio è inefficace, anche gli altri tipi di gruppo saranno inutili. Distruggono attivamente la flora dannosa, ma sono difficili da tollerare dai pazienti.
  3. Macrolidi. Farmaci meno tossici di origine naturale. La loro efficacia non è stata completamente dimostrata. Sono usati per la prostatite infettiva, sono facilmente tollerati.
  4. Cefalosporine con un efficace principio di azione contro i batteri. Possono causare reazioni allergiche, irritare le mucose, ci sono restrizioni sull'appuntamento. Applicato per via intramuscolare.
  5. Fluorochinoloni. Antibiotici ad ampio spettro per il trattamento della prostatite cronica. Entrano rapidamente nel flusso sanguigno, a volte causano disturbi nel tratto digestivo, un certo numero di sistemi corporei e allergie.

Trattamento antibiotico per la prostatite

Sulla base dei dati diagnostici, viene determinato il tipo di batteri che causano la malattia nell'uomo. Determinando la sensibilità degli organismi patogeni, l'urologo sceglie i migliori farmaci, a seconda dello stadio della malattia. Prescrive una serie di procedure e redige un regime di trattamento, che spesso include:

  • prendere fondi per distruggere gli agenti patogeni, ridurre i processi stagnanti, migliorare la circolazione sanguigna;
  • l'uso di farmaci antinfiammatori che riducono il gonfiore delle ghiandole;
  • consumo di vitamine, oligoelementi, sedativi, immunomodulatori ed erbe;
  • massaggi;
  • educazione fisica.

Dal diagramma, i pazienti impareranno quali antibiotici sono prescritti per la prostatite in forma acuta o cronica, come viene effettuato il trattamento.

forma acuta

Fornisce terapia in ospedale o sotto la supervisione di un medico a casa. Vengono utilizzati medicinali di un ampio spettro d'azione, è possibile una combinazione di farmaci. I risultati degli sforzi medici sono evidenti quasi immediatamente. Tuttavia, il corso prevede spesso una terapia per un mese.

La stretta aderenza a dosaggi, schemi e raccomandazioni dell'urologo aiuta a curare bene la malattia di questo stadio negli uomini per sempre.

prostatite cronica

La malattia in questa fase è caratterizzata da un decorso lento con esacerbazioni periodiche. Prevedere una cura completa è più difficile. Pertanto, vengono prescritti agenti più efficaci degli antibiotici per l'infiammazione della prostata. In cui:

  • si tiene conto della natura e del livello di sensibilità della flora patogena;
  • la preferenza è data a gruppi di cefalosporine, macrolidi;
  • la terapia viene eseguita in più fasi, corsi di almeno un mese. Intermittente per almeno un mese;
  • per evitare l'emergere della tolleranza nel corpo, nei corsi vengono introdotti vari farmaci, la loro combinazione;
  • la terapia farmacologica è completata dalla fisioterapia.

Antibiotici efficaci per la prostatite

L'elenco degli antibiotici utilizzati nel trattamento è molto lungo. Alcuni dei nomi mostrano una buona efficacia terapeutica e sono i più comunemente usati. È difficile nominare inequivocabilmente l'antibiotico più efficace per la prostatite. La scelta di un rimedio dipende dal grado di sviluppo della malattia e dal suo stadio.

Raccomandazioni degli urologi per l'assunzione di farmaci

Durante la diagnosi e il trattamento, è importante sapere quali antibiotici bere per la prostatite in ogni caso e seguire rigorosamente le istruzioni del medico per prenderli.

Per superare questo pericoloso disturbo, devi:

  • accettare esclusivamente fondi prescritti. Non è ammessa la loro sostituzione;
  • informi il medico di eventuali farmaci aggiuntivi che assume durante il trattamento. Questo ti salverà dagli effetti collaterali;
  • osservare l'ora, il regime di dosaggio, il dosaggio, il numero di volte al giorno;
  • prestare attenzione quando si prendono le pillole - prima o dopo i pasti;
  • non saltare i trucchi consigliati. Non prenda più pillole se perdi il tempo. Questo non risolverà il problema, lo peggiorerà solo;
  • se i sintomi evidenti sono scomparsi, il corso prescritto non può essere interrotto. Per distruggere batteri o virus patogeni, il programma di trattamento deve essere completato per intero.

Durante la terapia, si raccomanda di seguire una dieta, smettere di fumare, alcol. Come aggiunta al corso, puoi includere i probiotici, avendo preventivamente concordato la loro lista con il tuo medico.

Vari antibiotici per la prostatite negli uomini

Effetti collaterali e controindicazioni

Data la forte tolleranza di un gran numero di farmaci dall'elenco degli antibiotici, gli urologi prescrivono inoltre formulazioni che ripristinano la microflora nello stomaco e nell'intestino. Durante il periodo di terapia, i pazienti manifestano le seguenti reazioni collaterali:

  • disturbi nel funzionamento del tratto gastrointestinale;
  • eruzioni allergiche;
  • nausea, deterioramento generale;
  • segni di intossicazione (febbre, dolore, diarrea).

Questi medicinali sono controindicati per i bambini e le persone a cui sono stati diagnosticati vari tipi di allergie, malattie renali ed epatiche.

Conclusione

Gli antibiotici sono prescritti solo per la prostatite infettiva causata da batteri o virus patogeni. Per sapere esattamente quali antibiotici assumere per la prostatite, devi assolutamente consultare un urologo. La stretta aderenza alle sue raccomandazioni aiuterà a riprendersi dalla malattia senza ricadute in futuro.