I principali farmaci per il trattamento della prostatite negli uomini

Prostatite in un uomo

Oggi la prostatite è una malattia molto comune tra gli uomini di mezza età. Gli scienziati di tutto il mondo non sono stati in grado di trovare la vera causa della comparsa di questo disturbo, ma hanno dedotto un modello. Molto spesso, la prostatite colpisce persone i cui parenti stretti hanno sofferto di una malattia simile. Di seguito sono riportati alcuni dei farmaci più efficaci usati per trattare la prostatite. Ma non dimenticare che devi iniziare a curare la malattia solo dopo aver consultato un urologo.


Antibiotici

L'uso di farmaci antibatterici per il trattamento della prostatite è attualmente considerato il metodo più efficace. I loro benefici sono stati dimostrati in molti anni di pratica. Questi farmaci hanno una varietà molto ampia, che a sua volta consente al medico curante di selezionare i farmaci, a seconda del tipo di prostatite. L'effetto di questi farmaci è che uccidono completamente i microrganismi dannosi che causano l'infiammazione.

Un altro importante vantaggio dell'uso di tali farmaci è che i componenti antibatterici possono accumularsi nei tessuti della ghiandola prostatica e quindi aumentare la loro concentrazione nel sangue umano. Per il trattamento efficace della prostatite cronica, i medici usano farmaci del gruppo dei fluorochinoloni.

Il corso dell'uso di farmaci antibatterici dura circa da 4 a 12 settimane. Ma non dimenticare che devi prima identificare i sintomi e il trattamento con farmaci antibatterici sarà quindi molto più efficace.

Farmaci antinfiammatori non steroidei

Oltre ad eliminare le cause della prostatite, ci sono altre sfide nel trattamento di questa malattia. Dopotutto, un uomo malato avverte costantemente spiacevoli dolori nella zona inguinale. Se queste sensazioni diventano semplicemente intollerabili, gli viene prescritto l'uso di farmaci antinfiammatori non steroidei, che hanno un eccellente spettro analgesico. Di solito sono presi come pillole o supposte anali.

Antispastici

Il dolore insopportabile nella zona inguinale può essere causato non solo da processi infiammatori, ma anche da spasmi muscolari del perineo. Con questi sintomi, i farmaci che possono rilassare i gruppi muscolari interessati saranno più efficaci. Può essere sia miorilassante che antispastico.

Alfa bloccanti

Con problemi pronunciati con la minzione, i cosiddetti alfa-bloccanti possono aiutare. Aiuteranno a influenzare i muscoli lisci che si trovano nella parete della vescica e nella ghiandola prostatica. Di solito un urologo prescrive un corso di 6 mesi per l'assunzione di questi farmaci. Aiutano a normalizzare il deflusso dell'urina e migliorano la secrezione di secrezioni dalla prostata stessa.